33° Anniversario Fondazione

Nella simbologia dei numeri il 33 viene a volte raffigurato come il numero maestro, quello che raffigura l'amore profondo e incondizionato, segno di impegno totale e assoluto. Se lo rapportiamo alla nostra associazione possiamo  interpretarlo come l'amore profondo che la Croce Rossa e i suoi volontari rivolgono alle persone e ai loro bisogni nell'impegno totale che quotidianamente donano.

Per questo è importate celebrare questa ricorrenza annuale, per ricordare a tutti i noi e tutti voi chi siamo, da dove veniamo, ma soprattutto che ci siamo e ci saremo sempre al fianco di chi ci chiederà aiuto ieri come domani.

Per l'anniversario di quest'anno abbiamo pensato ad una sola giornata per celebrare questo importante avvenimento e una giornata interamente dedicata al divertimento e relax per la popolazione e per i volontari.

La festa si aprirà nel pomeriggio con una avvincente e nuovissima "Caccia al Delitto" organizzata dal gruppo giovani CRI,a seguire un momento conviviale con l'aperi-cena organizzata e gestita dall'associazione "I Lupi dell'Appennino" il cui ricavato andrà devoluto all'associazione stessa per la realizzazione di importanti progetti locali. 

 La serata si concluderà poi all'insegna dell'ilarità e spensieratezza, che saprà portare il comico dialettale Antonio Guidetti  e la sua compagnia dialettale Artemisia Teater con la commedia "Se negh pinseva mia mè"

Certi di una grande partecipazione da parte di tutti i Volontari, amici e parenti, della popolazione tutta,  vi aspettiamo numerosi domenica 22 Luglio 2018 alla nostra festa.

Raccolta Usato CRI

Sabato 09 giugno in piazza IV novembre a Casina, la CRI di Casina, in collaborazione con il Centro d'Ascolto e il Comune, vi aspetta per una super raccolta giochi e altri oggetti per bambini.

Per qualsiasi info contattate il n. 331.1109137

 

Download
Raccolta Usato CRI - Regolamento
Raccolta Usato CRI 2018.pdf
Documento Adobe Acrobat 3.6 MB

36° Corso Volontari CRI

ABBIAMO UN SOGNO.....

DIVENTA VOLONTARIO!

 

Queste le parole del presidente Soncini inviate alla cittadinanza per incentivare il reclutamento nuovi volontari.

 

"Ciao,

Sono Andrea Soncini, presidente del Comitato Locale della Croce Rossa di Casina.

Per prima cosa ti ringrazio per il tempo prezioso che stai dedicando a questa lettera.

Vorrei sembrasse una lettera scritta a mano. Perché in effetti è una lettera scritta

con il cuore.

La seconda cosa che ti voglio dire è che ABBIAMO UN SOGNO.

Il sogno è molto semplice: NOI TUTTI, volontari della CRI, desideriamo di poter fare

in modo che ogni cittadino, di Casina ma anche dei dintorni, possa un giorno

diventare un NOSTRO VOLONTARIO.

Non abbiamo però molto tempo per realizzarlo. Forse ci hai visto tante volte, sulle

ambulanze, davanti e dentro la sede. Tutti i giorni dell’anno ci siamo.

Avrai pensato che siamo in tanti.

È vero. Siamo in tanti. E questa è una cosa bella, importante.

Ma c’è un però: anche i bisogni della gente sono tanti. Molto più di quanto riescano

a soddisfare tutti i nostri volontari. Per questo ti chiediamo di venire a conoscere il

nostro mondo, quella che chiamiamo volentieri anche la nostra seconda famiglia.

Perché la Croce Rossa è davvero per tutti. Ciascuno può trovare da noi il modo

migliore di donare il proprio tempo agli altri: a chi più ha bisogno oggi. Malati,

sofferenti, persone spesso sole. Basta poco a ridare un sorriso. A fare stare bene

qualcuno. A stare bene noi, mentre aiutiamo, semplicemente perché ci siamo.

Il nostro mondo, la nostra famiglia e la nostra casa sono fatte di persone comuni,

gente che puoi incontrare tutti i giorni nel loro lavoro, con le loro famiglie, gente che

ha scelto di trovare il tempo e venire a darci una mano, venire a costruire con noi

questo GRANDE SOGNO.

Sono persone comuni, i volontari della Croce Rossa, persone che fanno ogni giorno

COSE STRAORDINARIE.

Sono persone come te.

Per questo ti chiediamo di esserci.

Perché ABBIAMO UN SOGNO.

Un sogno di tutti e per tutti.

E abbiamo bisogno di te."

 

Pre iscrizioni e info entra quì